COS'E'?

Per redigere il contratto di locazione (nelle tipologie ordinario, agevolato e transitorio) puoi rivolgerti ai nostri Uffici.

Ti assisteremo negli adempimenti successivi quali proroghe, risoluzioni anticipate, pagamento delle annualità successive, subentri e per orientare il contribuente per l'opzione più vantaggiosa sulla scelta del tipo di tassazione, ordinaria o cedolare secca.

REGISTRAZIONE CONTRATTI DI AFFITTO

Tutti i contratti di locazione e affitto di beni immobili devono essere obbligatoriamente registrati dall'affittuario o dal proprietario qualunque sia l'ammontare del canone pattuito. L'unico caso in cui non c'è obbligo di registrazione è per contratti che non superano i 30 giorni complessivi nell'anno.

La registrazione dei contratti va effettuata entro 30 giorni dalla data di stipula o dalla sua decorrenza (se anteriore) e può avvenire nei seguenti modi:

  • attraverso i servizi telematici dell'Agenzia;
  • presso gli Uffici dell'Agenzia delle Entrate e compilando il modello RLI;
  • incaricando un intermediario abilitato (presso i nostri uffici) o un delegato.

DOCUMENTI NECESSARI

DOCUMENTI NECESSARI PER LA REGISTRAZIONE DI UN NUOVO CONTRATTO:

  • fotocopia del documento di identità e codice fiscale del Locatore/i;
  • fotocopia del documento di identità e codice fiscale del conduttore/i;
  • estremi catastali dell'immobile/i da locatore (visura catastale) o atto (compravendita, donazione,...) da cui si evincono gli estremi catastali dell'immobile da locare;
  • originale dell'Attestato della Prestazione Energetica (APE).

Per ulteriori informazioni